Advanced Track

The Middlebury School in Italy's Advanced Track is designed for students with strong abilities in written and spoken Italian. This track emphasizes acquisition of language skills and intellectual development through a curriculum of content-driven language and cultural study exclusively in Italian. We strongly urge all students to enroll in the program for the full academic year: compared to a shorter stay, the linguistic, academic, and personal benefits of a ten-month stay are incalculable.

For this track, students enroll in one course at the Middlebury Sede and take their remaining credits at the Università degli Studi di Firenze or the Accademia di Belle Arti di Firenze. By directly enrolling at the local university, you have the unique opportunity to maximize intellectual and linguistic growth in a truly authentic Italian environment.

The Director will guide you toward courses most appropriate to your intellectual, linguistic, and curricular interests.  An academic internship may take the place of one university course.

The Advanced track is designed for students with 2 or more years of college-level Italian (or the equivalent).

Track Structure

1. Required Course: Content course in Italian (taught at the Middlebury Sede)

2. Second Course:
    Course in Italian at the University of Florence -or-
    Studio Art Course at the Accademia di Belle Arti -or-
    Internship for Credit

3. Third Course:
    Course in Italian at the University of Florence -or-
    Studio Art Course at the Accademia di Belle Arti -or-
    Internship for Credit

Courses at the Middlebury Sede

Please note that the courses offered at the Middlebury Sede vary from semester to semester.  Please click on the course titles below for more information.

Fall

La storia culturale del cibo: Rappresentazioni nell'arte e nella letteratura (Fall 2017)

Please note: In Fall 2017, the Intermediate and Advanced students will be in the same Sede course(s).  A student's course work will correlate to the language track in which they are enrolled.

Il corso si propone di offrire agli studenti le indicazioni metodologiche necessarie per indagare la storia culturale del cibo e il significato del cibo per la definizione dell'identità culturale di qualunque paese o comunità sociale. L'analisi si svolgerà attraverso una rassegna di documenti letterari e d'arte figurativa organizzata in senso cronologico e suddivisa per ambiti culturali, partendo dallo studio delle evidenze archeologiche per giungere alla contemporanea fotografia d'autore.

L'Europa per la sua ricchezza alimentare e tradizione gastronomica radicata nella storia rappresenta un osservatorio ideale per lo studio dell'evoluzione del cibo nelle sue forme e nel suo simbolismo. Pertanto la pittura e la letteratura saranno i serbatoi cui attingere per rintracciare i documenti necessari allo svolgimento dell'indagine senza trascurare tuttavia le preziose indicazioni fornite dall'arte europea.

Il viaggio nella letteratura, il cinema, e nella musica (Fall 2016)

Il viaggio rappresenta da sempre un’attività umana peculiare, sia quando si tratti della ricerca dell’ignoto sia quando costituisca una necessità per la sopravvivenza, ma ancor più il viaggio ritrae la metafora della vita, tema che ha affascinato gli artisti di tutte le epoche dalla composizione dei poemi omerici al cinema contemporaneo. Quando si parla del viaggio, è necessario porsi delle domande che vanno oltre il “dove?” chiedendosi anche “come?” e “perché?”. In questo corso tratteremo il tema del viaggio attraversando a tappe, lo svolgimento della letteratura italiana attorno a queste questioni. Affronteremo le nozioni e concetti dietro il leitmotiv del “viaggio” applicandoli ai vari testi. Analizzeremo le sovrastrutture tematiche per approfondire in maniera critica le individuali letture che prenderemo in esame. 

Oltre ad un’analisi critica e analitica dei testi, il corso ha come obiettivo l’acquisizione da parte degli studenti delle competenze linguistiche e grammaticali. Sapersi esprimere in una lingua vuol dire essere in grado di riprodurre forme grammaticali corrette, possedere un lessico ricco e essere a conoscenza degli aspetti socio-culturali che condizionano la comunicazione e la possibilità di interagire efficacemente nei contesti comunicativi della nuova cultura. 

L’obiettivo sarà lo sviluppo armonico delle diverse abilità linguistiche con attività di ascolto, lettura e produzione orale in gruppo e individuale, di cui sarà parte integrante anche la ripresa e/o la presentazione delle strutture complesse della lingua.

Le poetiche del '900 attraverso i caffè letterari fiorentini: Un percorso dal Futurismo alla Neoavanguardia (Fall 2014)

Il corso affronterà alcuni momenti fondamentali della storia letteraria del secondo Novecento italiano, a partire dai gruppi di scrittori che utilizzarono il caffè letterario come luogo di incontro intellettuale, con particolare riferimento al contesto della città di Firenze. In questo modo si potranno prendere in esame i mutamenti di ordine estetico, teoretico e politico in un periodo compreso tra il 1909 e il 1963. Saranno analizzate le poetiche di alcuni movimenti letterari particolarmente rilevanti quali il Futurismo, l’Ermetismo, Il Neorealismo e la Poesia Visiva. Tutti questi movimenti, infatti, sono nati o si sono sviluppati tra i tavoli dei principali caffè letterari fiorentini. Prendendo in esame le opere di alcuni scrittori tra cui Giovanni Papini, Ardengo Soffici, Eugenio Montale, Mario Luzi, Aldo Palazzeschi e Vasco Pratolini, si procederà alla lettura di alcuni testi teorici (Manifesti), poetici (poesie di Marinetti, Folgore, Palazzeschi, Montale, Luzi), narrativi (Se questo è un uomo di Primo Levi, Il sentiero dei nidi di ragno di Italo Calvino) e filmici (Vita futurista, Cronache di poveri amanti, Paisà). Il corso prevede, inoltre, una dettagliata lettura dei romanzi Il codice di Perelà di Aldo Palazzeschi e Il quartiere di Vasco Pratolini. Ad una parte di natura storico-culturale, con l’attenzione rivolta allo spazio culturale rappresentato dai caffè letterari, si affiancherà una parte ermeneutico-letteraria, e, di ciascun movimento preso in considerazione verranno fornite molteplici esemplificazioni di poetica, cercando di includere differenti modalità espressive e artistiche come pittura e musica. Il corso sarà completato, infine, da tre visite guidate nella città di Firenze alla scoperta dei caffè letterari scomparsi e di quelli ancora esistenti, oltre che del museo del Novecento.

Spring

Lingua e Linguaggi dell'Italia Repubblicana (Spring 2018)

 Language or culture? This is the doubt that traditionally accompanies the teaching of Italian in advanced levels. The student who attends this course, in fact, already possesses a good knowledge of the language, thanks to the studies previously carried out, and moves in the Italian context in search of its cultural signs. It seems however, that there is no reason to dissolve the ambiguity of this question, firmly convinced that both its poles interpenetrate and respond in turn to each coherent and cohesive textual production. It is in fact in a textual perspective within which this course wants to frame linguistic phenomena. To do so we will use authentic texts used both for writing (newspapers, magazines, pages of contemporary fiction, extracts from literary tradition) and for speech (radio conversations, songs, films), certain that only the calibrated and reasoned exposure to authentic material can increase understanding and increase skills. Students will be offered the most favorable opportunities for a real communication exchange within the class and the notional approach necessary to develop, writing, communicative efficacy, formal accuracy and textual adequacy.

The course follows a mainly chronological track: the first lessons the theme of the course will attempt to define an Italian identity that recomposes, beyond the stereotypes, all its linguistic, cultural and social differences. Subsequently, we will examine documents, testimonies and film reconstructions that represent the peninsula from the post-war period until the beginning of the Sixties, with the aim of identifying the aspects that characterize Italian being and speaking in the years of the economic boom. After the mid term exam, students will be given a more modern framework of Italianness in which new generational and social conflicts arise, and the question of the national language becomes central once more. The last part of the course is dedicated to contemporary society and its cultural representations, in which a new and heterogeneous character of Italian begins to  emerge.

Participation in a laboratory held by the the Accademia della Crusca and the resulting presentations  of the individual works of the students, will lead to a collective reflection at the end of the course in which we will try investigate the current Italian cultural and linguistic space as a place that is far from stagnant but in constant evolution due to strong social conflicts and the new reality that is the Italian culture and language.  The main objective of this course is precisely to offer students an image as realistic and current as possible, of Italian society, through its linguistic and, indeed, cultural manifestations, so as to arouse in each one a comparison with previous convictions and to develop a critical and objective look at our civilization.

L'altra Italia: Voci migranti (Spring 2017)

Il corso si propone di offrire agli studenti un quadro generale sulla letteratura e cultura della migrazione in Italia. Storicamente terra di partenza di molti italiani verso le Americhe e l’Europa, l’Italia negli ultimi trenta anni è diventata terra di arrivo di migranti da numerose parti del mondo. Attratti dalle possibilità economiche e culturali offerte dall’Unione Europea, o spinti da dispotismi, guerre civili e carestie, numerosi migranti si mettono in cammino verso l’Europa, alla ricerca di un futuro migliore. L’Italia, per la sua posizione geografica, e per il suo valore culturale e linguistico, ha un ruolo centrale nel nuovo panorama socio-economico e politico dell’Europa. Per questo molti migranti la scelgono come terra di destinazione, mentre altri vi si trovano bloccati da impedimenti legali nel loro passaggio verse altre destinazioni. Lo studio della produzione culturale dei migranti in Italia è quindi un occasione per mappare un momento storico particolare, e per scoprire un’immagine più complessa e articolata dell’Italia di quella notoriamente conosciuta e esportata. Attraverso l’analisi di testi letterari, film, documentari, pittura, istallazioni e notiziari prodotti dai migranti e sui migranti, gli studenti rifletteranno su temi centrali all’esperienza della migrazione in Italia, quali la migrazione interna, il confine mediterraneo, la lingua, la discriminazione e l’accoglienza, il cibo, il multiculturalismo, e le seconde generazioni.

University Courses

University of Florence

Accademia di Belle Arti

A wide a variety of courses are offered at the Università degli Studi di Firenze including but not limited to:By special arrangement, courses in studio art are available to qualified students. Please note that students may only take courses at the Accademia during the second (spring) semester.  
  • Archeologia
  • Archeologia e Storia dell'Arte Greca e Romana
  • Etruscologia
  • Filologia
  • Geografia
  • Letteratura Italiana
  • Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea
  • Letteratura Teatrale Italiana
  • Linguistica
  • Museologia
  • Organizzazione Internazionale
  • Relazioni Internazionali
  • Sistema Politico Italiano
  • Sistemi Sociali Comparati
  • Sociolinguistica
  • Sociologia della Comunicazione
  • Sociologia della Famiglia
  • Sociologia della Letteratura
  • Sociologia Urbana
  • Storia Contemporanea
  • Storia dei Movimenti e dei Partiti Politici
  • Storia dei Movimenti Sindacali
  • Storia del Costume
  • Storia del Giornalismo
  • Storia del Pensiero Politico Contemporaneo
  • Storia del Rinascimento
  • Storia del Risorgimento
  • Storia del Teatro e dello Spettacolo
  • Storia dell'Arte
  • Storia dell'Arte Contemporanea
  • Storia dell'Arte Moderna
  • Storia dell'Europa
  • Storia dell'Integrazione Europea
  • Storia dell'Italia Contemporanea
  • Storia della Critica e della Storiografia Letteraria
  • Storia della Lingua Italiana
  • Storia delle Arti Applicate e dell'Oreficeria
  • Storia delle Arti Decorative e Industriali
  • Storia delle Dottrine Politiche
  • Storia delle Tradizioni Popolari
  • Storia Economica e Sociale del Medioevo
  • Storia Economica e Sociale dell'Età Industriale
  • Storia Medievale
  • Storia Moderna
  • Storia Romana
  • Teoria e Tecnica del Linguaggio Cinematografico
  • Artistic Anatomy
  • Semiology of the Body
  • Ornamental Techniques and Technology
  • Photography
  • Restoration of Paintings on Canvas and Wood
  • Methodology and Techniques for Frescoes
  • Techniques for Graphic Etching
  • Computer Graphics
  • Graphic Techniques
  • Painting
  • Theory and Practice of Drawing Prospective
  • Set design
  • Design for Sculpture